Allarme ambiente sul nostro territorio

Greta è una ragazzina viziata, in Australia gli incendi ci sono sempre stati …….se vogliamo possiamo continuare a negare l’allarme ambiente oppure possiamo iniziare a guardarci intorno e pensare che è ora di fare qualcosa …….. ricordandoci che gli alberi puliscono l’aria e ci permettono di respirare è un nostro compito prenderci cura di loro. La loro tutela, inoltre, è sicuramente meno costosa rispetto ad abbattere un albero, innaffiarlo ed aspettare 30 anni affinché sostituisca completamente il suo predecessore.

Viale Fiume, la maggior parte degli alberi presenta delle lacerazioni, e molti tronchi all’interno appaiono svuotati.

Viale Nicola Badaloni, sui rami maggiori si presentano enormi lacerazioni.

Un’altro albero di Viale Badaloni, su quello che rimane del tronco si possono vedere i canali scavati dagli insetti.

Quest’albero è all’interno di villa Coloredo……

Questo era un albero, si trovava lungo la passeggiata , è stato disintegrato all’interno da insetti. Ora è stato abbattuto.

Questo era una quercia, si trovava all’incrocio tra via Lorenzo Nina e la SP77, si vedono le lacerazioni che hanno hanno lasciato gli insetti, hanno indebilito il tronco a tal punto che la pianta è caduta da sola……..

Questi alberi, tra Recanati e Porto Recanati, presentano tutti la corteccia che si stacca, sono stati attaccati presumibilmente tutti dallo stesso virus.

Quando il tronco non è bucato, molti alberi presentano la corteccia che si stacca.

Questa quercia, verso Castelfidardo, presenta una spaccatura lungo tutto il tronco.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: